Grande è il nostro bisogno di fiducia in Te, di abbandono a Te,

perché la lotta è dura, il cuore debole, la nostra azione incerta,

i nostri passi titubanti.

 

Liberaci da ogni divisione con gli altri esseri viventi; Tu ce li affidi

per confessare insieme la tua compassione, la tua tenerezza.

Liberaci dalla paura, dalla diffidenza, dall’indifferenza e, ancora,

dai sensi di colpa, dall’egoismo,

dall’orgoglio di razza, di cultura, di religione.

 

Donaci senso di responsabilità, coraggio e decisione

nel dire di Si al tuo Spirito per amare in verità;

ridonaci la gioia del cuore che è in pace con l’intero creato,

 

Venga, Papà, il tuo regno, venga la tua compassione, la tua tenerezza,

II tuo Spirito di fraternità universale, di amicizia affettuosa, gratuita,

renda liberi i nostri cuori per uscire, subito, da abitudini inveterate,

da ossessioni, dagli idoli che la società continuamente propone.

 

Facci respirare di speranza in Te, dì benedizione verso tutti, di tenerezza e consolazione con i malati, con gli schiavi odierni e i tanti ‘violentati’ lungo le strade del mondo, come ha fatto Gesù tuo Figlio amato,

fino a morire per amore sulla croce.

 

E dunque, Papà, donaci il suo Cuore, così che portiamo ogni giorno la nostra croce con decisione e dignità e si manifesti la gloria Tua,

che è dare la propria vita perché tutti l’abbiano in abbondanza.

 

AMEN.