Risvegliaci, Papà, all’onore e gloria del tuo nome.

Donaci di mettere in pratica i tuoi comandamenti che,

in Gesù, sono racchiusi in uno solo e nuovo:

Amatevi come io vi ho amati.

Agisci a riguardo della santità del Tuo nome,

prendendoci dalle varie situazioni di schiavitù,

di dispersione, di confusione

 

Radunaci, o Pastore Bello, sul suolo che è la tua Chiesa,

popolo scelto per essere sacramento di salvezza a tutti.

Per questo, Papà, lavaci personalmente e come chiesa,

da  ogni impurità, odio, separazione, orgoglio della differenza;

allontanaci dall’idolo del denaro, del privato

e dal ‘mio’ come bene supremo.

Donaci un cuore di carne, dì compassione,

di rispettosa accoglienza dell’altro

e proprio per questo senza barriere.

 

Ci abiti lo Spirito di Gesù Salvatore, Dio con noi,

Spirito che in noi obbedisce al Padre nel reale e quotidiano,

nei fratelli e sorelle con i loro bisogni e povertà.

 

Sia lode e gloria al tuo nome, sia il nostro pregare e vivere:

Luce, Bellezza, Grazia e Misericordia per ogni vivente.

 

AMEN