Signore, ti affidiamo il nostro amore

perché non muoia mai.

 

Fa che la sorgente sia in Te

perché ciascuno di noi cerchi di amare

più che di essere amato,

di donare più che di ricevere.

 

Che i giorni della nostra gioia

non si trasformino in indifferenza

per il resto del mondo.

Che i giorni della sofferenza

non affievoliscano

ma facciano crescere il nostro amore.

 

Signore, Tu che sei la Vita

concedici di prenderci cura della vita che ci affidi,

soprattutto in ogni situazione in cui è messa in pericolo.

 

Signore, Tu che sei la Verità

donaci di non rifiutare mai la verità

ma di restare sempre trasparenti gli uni agli altri.

 

Signore, Tu che sei il Cammino

donaci che il nostro passo

non si faccia pesante

ma che avanziamo sempre tenendoci per mano.

 

Signore, Tu ci hai dato Maria, Tua Madre:

lei che fu sempre fedele, forte e tenera,

sia la custode della nostra famiglia e comunità.

Che la sua fedeltà, la sua forza,

la sua tenerezza ci conservi fedeli,

forti e teneri per sempre.

Amen.

 

Amare è una parola sconvolgente: è interessarsi veramente a qualcuno;

è rispettarlo com’è, con le sue ferite, le sue tenebre e la sua povertà, ma

anche con le sue potenzialità, con i suoi doni nascosti; è credere in lui; è

nutrire verso di lui una speranza folle; è gioire della sua presenza e della

bellezza del suo cuore, anche quando resta ancora nascosta