Signore, fa di noi un arcobaleno,

un visibile segno di pace e di riconciliazione.

 

Un arcobaleno , che sia come un ponte

fra le differenze, fra le generazioni, fra le distanze;

un segno della promessa , che mai delude,

un segno della speranza, che mette in cammino

un segno dello spirito, che rinnova il mondo:

 

Rendici inquieti, noi che ti seguiamo.

Rendici inquieti, quando l’abbondanza delle cose che possediamo

ci fa perdere la sete della tua presenza e della pace nella giustizia.

 

Donaci la quiete, donaci la pace che viene dall’incontro con Te,

amicizia e amore per ogni vita e anche per le creature inanimate.

 

Scuotici dal sonno, Signore, affinché diventiamo più coraggiosi,

più solidali gli uni con gli altri, più attenti alla tua parola:

Fa che ti seguiamo con maggiore fedeltà, nella gioia di riconoscere

il Tuo volto nel volto di ogni fratello e sorella in umanità.

 

Si, Signore, fa di noi un arcobaleno,

un segno di speranza per un mondo nuovo.

 

Amen.