Spirito, Luce e Misericordia,

fa che possiamo essere nella materialità quotidiana ciò che siamo in Te.

Rompi le nostre barriere egoistiche, trasformaci in realtà di comunione

liberandoci da ogni ostilità e divisione.

Tieni lontano da noi l’orgoglio, l’arroganza della differenza,

dilata il nostro cuore alla comprensione della verità, sempre ancora

da cercare con intelligenza e cuore umili.

 

Spirito Luce e Compassione,

Tu sei in ogni segno d’illuminazione, in ogni anelito di vita,

in ogni sogno di bellezza, in ogni rinuncia per un più grande amore.

La Tua venuta è nella certezza inebriante che nel cuore di ogni essere,

a partire dai più piccoli e tribolati, sei Tu, Compassione e Luce crescente.

Amore senza alba e tramonto, libera noi tue creature in cammino

da ogni intolleranza e durezza, risveglia in noi la tenerezza che libera

e rende liberi da incomprensioni e chiusure.

 

Spirito, Luce e Consolazione,

svuota gli abissi interiori, cura ogni tipo di ferita,

crea sempre più dei cuori nuovi: sottrai la natura dal male,

battezzandola con il fuoco del tuo Amore.

La tua luce ci riveli sempre nuovi oggetti d’amore, ci manifesti

il senso e le ragioni profonde della vita di ognuno, di tutti.

 

Per Te ritrovino in noi unità e canto il cielo e la terra,

l’altissimo e l’abisso profondo; il giorno e la notte,

la tenebra e la luce, la gioia e il pianto, la morte e la vita.

 

Amen.

(da P. Giovanni Vannucci)