Il 3 maggio, alle ore 10, nella Sala del Concistoro del Palazzo Apostolico Vaticano, il Papa presiederà la celebrazione dell’Ora Terza e il Concistoro Ordinario Pubblico per la canonizzazione di 7 beati, tra cui il beato Charles de Foucauld.

La notizia è riportata da Agensir, ed è stata resa nota oggi dall’Ufficio delle celebrazioni liturgiche, tramite la Sala Stampa vaticana.

Chi è Charles de Foucauld

Charles de Foucauld, religioso francese di famiglia nobile fu tra i pionieri del dialogo con le altre culture e religioni.

Fratel Carlo di Gesù nasce a Strasburgo in Francia, il 15 settembre 1858. Orfano a 6 anni, è cresciuto assieme a sua sorella Marie dal nonno, del quale seguirà la carriera militare.

Nell’adolescenza si allontana dalla fede. Conosciuto come amante del piacere e della vita facile, rivela, nonstante tutto, una forte e costante volontà nei momenti difficili.

Intraprende una pericolosa esplorazione in Marocco (1883-1884). La testimonianza della fede dei musulmani risveglia in lui questo interrogativo: Ma Dio, esiste ? — «Mio Dio, se esistete, fate che Vi conosca ».

Rientrato in Francia, colpito dalla discreta ed affettuosa accoglienza della sua famiglia, profondamente cristiana, si mette in ricerca e chiede ad un sacerdote di istruirlo. Guidato da Don Huvelin ritrova Dio nell’ottobre del 1886. Ha 28 anni. « Come credetti che c’era un Dio, compresi che non potevo far altro che vivere per Lui solo ».

Fonte https://www.interris.it/chiesa-cattolica/charles-de-foucauld-santo-3-maggio-altri-sei-beati/amp/