Rit.   Lo Spirito del Signore è su di me

             lo Spirito del Signore mi ha consacrato

             lo Spirito del Signore mi ha inviato

             a portare il lieto annuncio ai poveri.

 

A fasciare le piaghe dei cuori spezzati

A proclamare la libertà degli schiavi

A promulgare l’anno di grazia del Signore

E per consolare tutti gli afflitti, dando loro una corona

Olio di gioia, canto di lode, invece di lutto e di dolore.

Rit.

 

Essi si chiameranno querce di giustizia

La piantagione gradita al Signore

Segno per tutti della sua gloria

E ricostruiranno le vecchie rovine, rialzeranno gli antichi ruderi

Restaureranno città desolate  e devastate da più generazioni

Rit.

 

Ed essi saranno chiamati sacerdoti del Signore

Saranno detti ministri del nostro Dio

E dalle nazioni saranno serviti,

ed essi godranno le loro ricchezze, trarranno vanto dai loro beni

Avranno gloria e non vergogna, grida di gioia e non di oppressione

Rit.

 

Poiché io sono il Signore che ama la giustizia

Darò loro fedelmente il giusto salario

Concluderò con loro un’alleanza.

E saranno famosi tra tutti i popoli

La loro stirpe tra le nazioni

Chi li vedrà ne avrà stima

Perché sono benedetti da Dio

Rit.