Incontri settimanali di Meditazione di Consapevolezza

ogni lunedì dalle 18 alle 19

Non si tratta di un corso ma di un gruppo di meditazione aperto a tutti: sia a chi pratica che a chi vuole avvicinarsi per la prima volta a questa disciplina – il tutto in piena libertà. Quindi non ci saranno maestri o meglio saremo tutti maestri che condividono le proprie esperienze.

La Meditazione è una pratica spirituale interconfessionale con cui si ottiene:

  1. auto-conoscenza e crescita psichica e spirituale,
  2. concentrazione che conduce ad una calma mentale,
  3. consapevolezza di tutto ciò che sorge dentro e fuori di noi,
  4. silenzio interiore nel quale diventa possibile vedere le cose per quello che sono,
  5. depurazione da stati mentali distruttivi (rabbia, desiderio e illusione),
  6. equanimità che ci fa accettare le cose così come sono ed essere quindi meno reattivi.

 

“…da soli non possiamo fare granché. Per questo, trovare rifugio nella comunità è una pratica molto forte e importante. Se non siamo sostenuti da un gruppo di amici che sono motivati dal nostro stesso ideale e dalla nostra stessa pratica, non faremo molta strada”.

Thich Nhat Hanh

Il silenzio profondo non è semplicemente una pausa tra due suoni. È una quiete interiore che viene avvertita nel cuore, silenziosa come la neve appena caduta su un passo di montagna.

Il silenzio è la risposta naturale alla presenza del sacro, indipendentemente da dove sorga. Attraverso di esso diventiamo consapevoli della maestà dell’ordinario, ossia della bellezza, dell’unità e della profondità del sacro che è sempre intorno e dentro noi.

F. Ostaseski