Approfitto per ringraziare degli: “ot-tanta fiducia” in ritardo come mio solito.

Sempre in ritardo, per questo credo ad una vita dopo, al di là. Troverei ingiusto per me se non ci fosse un dopo, un oltre per avere la possibilità di ringraziare tutti e tutto. La vita eterna potrebbe essere semplicemente un grazie senza fine.

Grazie dunque a chi ha organizzato la festa così bene, con tanta e amabile cura. Non nomino nessuno, rischierei di tralasciare qualcuno, dato il segreto di Pulcinella con cui è stato preparato.

Grazie a chi ha potuto prendere parte, venendo anche da lontano. Grazie in particolare a chi non ha potuto venire pur desiderandolo fortemente.

Grazie per tutti i doni. Doni di tempo, di oggetti vari, di servizi, di preghiere. Ecco il dono della preghiera.

Chiedo che sia un dono quotidiano perché La fiducia, la carità o tenerezza di relazione continui oltre gli 80 e il mio vivere duca sempre: Grazie!

Tom